Cerulli Spinozzi

 

 

Tenuta Cerulli Spinozzi nasce dall’immaginazione di tre uomini e dalla amicizia di due famiglie. Vincenzo e Francesco Ceruli Irelli e Andrea Sartori hanno voluto unire le loro esperienze e passioni con l’intento di perseguire un ambizioso obiettivo: valorizzare il Montepulciano d’Abruzzo e la splendida regione dalla quale scaturisce. Abruzzo e Veneto sono due regioni che hanno sofferto enormemente, ma hanno superato le difficoltà grazie alla determinazione di uomini e donne che hanno investito e creduto in quelle regioni. La storia della famiglia Cerulli Irelli Spinozzi e della sua azienda agricola, il suo antico legame con la terra d’Abruzzo, il suo costante impegno nello sviluppo di quella regione, si incrociano così con la storia e l’impegno dei Sartori nel Veneto, la loro energia, il loro amore.

 

L’attuale Cantina è stata realizzata nel 2003. Si tratta di un’ ambizioso progetto di valorizzazione della zona, con il reimpianto di numerosi vigneti orientati alla produzione di grande pregio e la manutenzione di alcune vigne con più 30 anni dalle rese particolarmente basse ma qualitativamente ottimali. Ma l’’idea è anche di recuperare quello storico legame con il territorio che la famiglia ha costruito in più di un secolo e che oggi, in un mondo velocissimo nel costruire e nel dimenticare, potrebbe perdersi in una generazione. L’impostazione è in tutto moderna, ma la continuità con il passato si trova tra i filari e sotto i tendoni, porta il nome degli uomini e delle donne che tra quelle piante hanno sempre lavorato.

 

I vigneti dell’azienda, con 35 ettari nel comune di Canzano e 18 nel comune di Mosciano si trovano in zone di origine alluvionale, in tempi antichi occupate dalle acque del fiume Vomano. Il suolo si caratterizza per una tessitura che varia dal medio impasto all’argilloso con una buona presenza di scheletro.

 

LINK AL SITO www.cerullispinozzi.it