amarone-saltari

Amarone della Valpolicella DOC

provenienza

Provenienza

Vigneto di Turano: 8 ettari con sesto d’ impianto misto a spalliera e pergoletta veronese e vigneto di Monte Caro 10 ha a sesto di impianto a spalliera tipo Guyot densità per ettaro da 3500 a 4500 piante circa con resa di circa 1,5 kg. per ceppo.

terreno

Terreno

Posizione collinare terrazzata da 150 a 300 mt.s.l.m., composizione molto calcarea con alcalinità moderata ed una esplorazione della profondità delle radici media. La scarsa disponibilità idrica e la pietrosità superficiale elevata creano una condizione unica ad una produzione molto bassa ma di qualità estrema.

abbinamenti

Abbinamenti

Cacciagione di tutti i tipi, stufati, carni rosse alla griglia, formaggi a stagionatura lunga anche leggermente piccanti.

uvaggio

Uvaggio

60% Corvina
10% Corvinone
20% Rondinella
10% Croatina

degustazione

Note di degustazione

Colore rosso rubino violaceo di buona intensità e densità. Profumo speziato di fichi secchi, marasca, erbe aromatiche. Buona persistenza al palato, con tannini eleganti dolci e gradevole tono balsamico vellutato. Equilibrato al retrogusto con grande avvolgenza e piacevolezza.

formati

Formati

750 ml - Codice AMASS06SAL
1500 ml - Codice AMASS01SAL
3000 ml - Codice AMASZ01SAL
5000 ml - Codice AMASV01SAL
9000 ml - Codice AMASN01SAL

Descrizione
Le uve vengono attentamente selezionate e riposte in piccole casse di plastica di circa 5-6 kg. e successivamente riposte in appositi locali di appassimento (fruttaio) con la possibilità del controllo dell’umidità. Qui resteranno per un periodo di ca. 3 mesi dove avverrà un calo del 30 % del peso della parte umida ma una grande concentrazione di tutte le componenti essenziali dell’ acino. La vinificazione viene effettuata in serbatoi in acciaio inox, a temperatura controllata, dove nel corso di ca 20-30 giorni di macerazione, con interventi di follatura e delestage, nasce il vino nuovo. Dopo la svinatura si favorisce lo svolgimento della fermentazione malolattica e quindi i vini vengono trasferiti in legno di varia capacita’, essenza e provenienza. Le botti usate sono di capacita’ di 20-25 hl i fusti di 500 litri ed infine barriques da 225 litri I regolari travasi, le cure di cantina ed i successivi assemblaggi durante il periodo dei 25 mesi di maturazione conferiscono al vino equilibrio e rotondita’ dei tannini.
condividere-accogliere
Prossimo della categoria I Saltari

Valpolicella Superiore DOC

Precedente della categoria Grappa di Amarone

Grappa di Amarone della Valpolicella